fbpx

Psicologia del COLORE e MARKETING

Cresce l’attesa per il “COLOR OF THE YEAR 2020” !
12 Novembre 2019
podcast
CHE COS’È UN PODCAST?
13 Febbraio 2020
Show all

Il colore influenza le scelte dei consumatori e può quindi trasformarsi in uno strumento molto importante per marketing e pubblicità. Esiste infatti un forte LEGAME TRA COLORI ED EMOZIONI: la scelta del colore riesce ad influenzare da un lato la percezione e la riconoscibilità di un brand da parte dei consumatori, dall’altro stati d’animo, decisioni e impressioni delle persone. Diverse ricerche di neuromarketing mettono in evidenza questo meccanismo di associazione e recenti studi hanno dimostrato che il colore pesa per l’85% sulle motivazioni che spingono i consumatori all’acquisto: scegliere il giusto colore si rivela dunque un’arma estremamente potente per le aziende, che possono sfruttare la giusta associazione tra colori ed emozioni a vantaggio delle vendite.

Questa “comunicazione con i colori” invade tutti gli aspetti della brand identity: dal colore scelto per il logo a quello del packaging (soprattutto nel settore alimentare), tutto influenza la percezione del brand/prodotto e la sua riconoscibilità rispetto alla concorrenza. Ma quali sono le associazioni più comuni e i significati dei colori?

Anche se variano in base a sesso, cultura di riferimento, credenze ecc., si possono individuare le seguenti relazioni tra colori ed emozioni:

  • Blu: affidabilità, sicurezza e fiducia. È il colore dell’acqua e forse il colore più utilizzato dalle aziende perché esprime professionalità.
  • Rosso: energia, amore, passione, eccitazione e forza. Attira l’attenzione sul prodotto e stimola i sensi del potenziale acquirente.
  • Giallo: chiarezza, ottimismo, allegria. È il colore del sole e quindi sinonimo di vivacità, estroversione, leggerezza, crescita: è ricerca del nuovo, del cambiamento, della libertà.
  • Verde: rinnovamento, natura e crescita. È il colore dell’equilibrio e dell’armonia della mente, del corpo e delle emozioni. Ideale per packaging di prodotti naturali, organici, sani ed ecocompatibili.
  • Arancione: avventura, ottimismo, energia. È un colore frizzante, positivo, ha una potenza fresca e giovanile perché stimola e ringiovanisce.
  • Nero: raffinatezza, eleganza e lusso. Nel packaging dà una sensazione di maggior peso e costo del prodotto, è infatti usato prevalentemente dai brand di fascia alta.
  • Rosa: romanticismo, femminilità, moda. Ideale per rivolgersi al pubblico femminile, rende il packaging gioioso e attraente.
  • Viola: nobiltà, rarità, saggezza e lusso. Colore serio, spesso associato a temi come la spiritualità, il mistero e l’originalità.

Grande attenzione dunque nella scelta dei colori per un progetto se il vostro obiettivo è presentarvi agli altri o vendere un prodotto: basarsi sulla preferenza e sul gusto personale non sempre si rivela una buona scelta!